Museo della Biodiversità

Il “Museo della Biodiversità” di Gragnano rappresenta un’opportunità unica nel suo genere sul territorio campano e nazionale.
In moderne vetrine sono esposti circa 150 esemplari di reperti animali,e parti di essi,protetti dalla convenzione di Washington a livello internazionale.
Il Museo di rilevante volare scientifico-divulgativo,possiede:coralli tropicali,tartarughe terrestri e marine,zanne di elefanti lavorate,oggetti realizzati con pelli di coccodrillo,conchiglie australiane,avifauna tassidermizzata e moti altri animali che a causa del commercio illegale rischiano l’estinzione.
Il “Museo della Biodiversità e CITES” propone u percorso espositivo semplice ed efficace ove ragazzi,famiglie e scolaresche potranno essere guidati nel mondo della diversità della vita,dei sapori e dei saperi con un finale a sorpresa ove saranno mostrati reperti uni provenienti dai sequestri del Corpo Forestale dello Stato ( CFS ) dal commercio illegale,e affidati in comodato d’uso,a sccopo didattico-divulgato, all’ Associazione Verde-Pro Natura di C/mare di Stabia.
Il Museo è un luogo di promozione e realizzazione di eventi e mostre imperniati sulla natura e sulla diversità dei saperi,delle tradizioni e dei prodotti locali.
Saranno fruibili informazioni aggiornate sullo stato del pianeta e sulle campagne mondiali di tutela delle foreste e della biodiversità anche attraverso filmati e collegamenti internet con i siti istituzionali della CITES,della FAQ,dell’Unione mondiale per la conservazione della natura, del WWF, dell’ONU, dell’Unione Europa