La valle dell’imbuto

Escursione adatta a tutti che non presenta grandi livelli di difficoltà . Il percorso parte dalla p.zza di Caprile (antico borgo di Gragnano)e prosegue lungo la via Serbatoio seguendo l’antico acquedotto che nei secoli ha trasportato l’acqua ai borghi collinari di Gragnano. Il sentiero si inoltra nella valle incassata tra il monte Muto e il monte Sant’Erasmo caratterizzata da rocce calcaree e sedimenti vulcanici che raccontano la storia geologica dei monti Lattari.